/, Interviste/Una mia intervista sul settimanale Left

Una mia intervista sul settimanale Left

Una mia intervista sul settimanale Left

Una mia intervista sul settimanale Left

Dopo l’attenzione che sul settimanale Left Francesco Gatti aveva dedicato a Mondi senza tempo lo scorso anno, poco prima dell’uscita del romanzo, sono felice di essere di nuovo ospite di una testata a me tanto cara, questa volta con un’intera intervista che mi ha chiesto il giornalista e scrittore Federico Tulli, che ringrazio. L’intervista fa parte di uno sfoglio sulla fantascienza che include una recensione al saggio “Fantascienza?” di Francesco Cassata, avente per oggetto i racconti di genere di Primo Levi.

Oltre alla soddisfazione personale (eufemismo per dire la tremarella che mi dà questo fortuito accostamento fisico nell’impaginato), trovo rinfrancante che le pagine culturali di uno dei più pregiati settimanali italiani siano dedicate alla letteratura di genere, e in particolare a quella di uno scrittore italiano di calibro mondiale come Levi. Che non fu affatto il solo, nella narrativa italiana moderna e contemporanea, a scrivere fantascienza.
Come ho detto nell’intervista e ripeto da sempre, a mio parere la fantascienza deve rivolgersi a tutti, non solo agli appassionati.

Il link al sommario del numero in edicola e online è questo: https://left.it/left-n-26-1-luglio-2017/.

Buona lettura!

la repubblica dei sogni romanzo
2018-03-25T14:17:09+00:00 giugno 30th, 2017|Blog, Interviste|